home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.261.436 visualizzazioni ]
09/10/2015 19:51:43 - Articolo letto 2669 volte

Marconia: Furto di energia elettrica per 28 mila euro

Pozzetto con bypass per rubare energia elettrica - foto di repertorio Pozzetto con bypass per rubare energia elettrica - foto di repertorio
Media voti: Marconia: Furto di energia elettrica per 28 mila euro - Voti: 0
Arresti domiciliari per furto aggravato in flagranza di reato per un uomo
Marconia (Pisticci) Ancora un caso di indebita percezione di ingenti quantitativi di energia elettrica scoperto dalla Polizia di Stato, che ha portato all’arresto di una persona.
Questa volta è accaduto a Marconia di Pisticci, dove era segnalata la notizia di una probabile manomissione della rete dell’energia elettrica.
Sul posto il personale del Commissariato di P.S. di Pisticci ha eseguito un’ispezione congiuntamente a tecnici dell’Enel.
Le operazioni di verifica si sono presentate difficoltose dal momento che i tecnici dell’Enel hanno dovuto “scavare” all’interno di un muro lungo il perimetro dell’abitato ispezionato.
Si è così scoperto che il cavo erogatore Enel era stato reciso e collegato ad esso un cavo abusivo che consentiva di alimentare abusivamente un’abitazione privata con deposito con  diversi utensili all’interno, tra cui una saldatrice e un grosso scaldabagno. Lo stratagemma, isolando totalmente i due contatori esistenti nella proprietà, consentiva di non registrare l’energia elettrica di fatto consumata.
Gli ulteriori accertamenti hanno permesso di stimare in circa 28 mila euro il valore dell’energia elettrica sottratta negli ultimi 5 anni dal proprietario dell’abitazione.
Informato dei fatti, il PM presso la locale Procura della Repubblica ha disposto a carico del soggetto la misura restrittiva degli arresti domiciliari per furto aggravato di energia elettrica commesso in flagranza di reato.
La manomissione della rete elettrica fatta dai “furbi dell’energia”, oltre a costituire reato, comporta pericoli ed inconvenienti che è bene richiamare.
Infatti, gli interventi abusivi sui cavi elettrici comportano il rischio molto alto di restare folgorati e di provocare incendi per sovraccarico o corto circuito, senza considerare i danni e le ripercussioni negative che possono arrecare alla rete pubblica di distribuzione con conseguenti disagi per la collettività.
I servizi di controllo congiunti della Polizia di Stato e personale specializzato dell’Enel pertanto proseguiranno nei prossimi giorni al fine di monitorare costantemente il territorio onde prevenire e reprimere tali reati.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi