home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.292.336 visualizzazioni ]
27/05/2015 19:14:37 - Articolo letto 2067 volte

FONDAZIONE MATERA-BASILICATA 2019: AVVIATI TRE PERCORSI DI LAVORO

Presentazione nuovi treni Ferrovie Appulo Lucane - 4 aprile 2014 (foto SassiLand) Presentazione nuovi treni Ferrovie Appulo Lucane - 4 aprile 2014 (foto SassiLand)
Media voti: FONDAZIONE MATERA-BASILICATA 2019: AVVIATI TRE PERCORSI DI LAVORO - Voti: 0
Svolto il secondo consiglio di amministrazione cui hanno partecipato il Presidente della Fondazione, Salvatore Adduce, il delegato del Presidente Marcello Pittella
Matera Si è svolto, presso la sede del Comune di Matera, il secondo consiglio di amministrazione della Fondazione Matera-Basilicata 2019, a cui hanno partecipato il Presidente della Fondazione, Salvatore Adduce, il delegato del Presidente Marcello Pittella, Elio Manti (direttore generale programmazione e finanze Regione Basilicata),  il direttore della Fondazione, Paolo Verri, nonché come invitate all’incontro Rossella Tarantino (manager sviluppo e relazioni della Fondazione), e Patrizia Minardi (dirigente ufficio sistemi culturali e turistici cooperazione internazionale Regione Basilicata).
 
Lungo l’elenco delle attività per i prossimi mesi, in previsione innanzitutto dell’incontro di autunno 2015 con la Commissione  Europea che verificherà l’avanzamento dei lavori secondo quanto previsto dal cronoprogramma del dossier di candidatura.
 
Da un lato ci si concentrerà sulle attività necessarie a dare un significativo impianto organizzativo alla Fondazione, tra cui  la collaborazione tra Ministero per i Beni e le Attività culturali, la Regione Basilicata, il Comune di Matera e la Fondazione stessa. Si è in proposito deliberato di costituire un gruppo che si riunirà almeno una volta al mese per lavorare sui temi cardine della candidatura e che a seconda dei temi includerà anche altre istituzioni.
Si avvieranno  quindi i tre percorsi di Build Up dedicati rispettivamente alla formazione di produttori di contenuto, di operatori culturali volti ad ampliare e coinvolgere il pubblico e alla formazione di competenze amministrative legate alla programmazione culturale e rivolto principalmente a addetti comunali e regionali. Le attività formative saranno avviate entro la fine dell’anno e dureranno per tutto il 2016.
 
Oltre alla parte formativa, che dovrà potenziare le competenze della scena creativa e organizzativa lucana, si è deliberato di avviare la progettazione di dettaglio e l’avvio sperimentale attraverso il coinvolgimento dei cittadini e della scena creativa di alcuni progetti chiave del dossier quali l’I-DEA,  il Social light in occasione dell’Anno Internazionale della Luce, l’Open Design School che lavorerà sul sistema di percorsi  delle cave. Quest’ultima attività sarà avviata a partire dalla seconda metà di giugno.
 
Infine, il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di organizzare la quinta edizione di Materadio, da svolgersi tradizionalmente a cura di Rai Radio Tre nella terza settimana di settembre, che consentirà concretamente di esemplificare il lavoro dei prossimi due anni, trattando temi come l’educazione e l’importanza di lavorare su siti archeologici rinnovandone la potenzialità narrativa.
Materadio sarà preceduta da una serie di incontri con i maggiori intellettuali internazionali per avvicinarci al futuro da tenersi durante le principali manifestazioni regionali.
 
“Si tratta – ha fatto sapere Pittella – di un altro importante passo in avanti verso la grande sfida che abbiamo davanti. Con questo cda sono state poste le basi per dare sostanza alla struttura operativa e alla strategia che abbiamo disegnato nel dossier di candidatura. La parte formativa sarà la prima reale azione per realizzare il programma culturale. Matera 2019, infatti, dovrà consentire alla comunità tutta di cambiare approccio nei confronti della cultura aiutando i cittadini a diventare parte attiva di questo cammino”.
 
“Con le prime attività previste dal cda – afferma Adduce – avvieremo concretamente il processo per la formazione dell’abitante culturale. Una parte consistente di questo cammino formativo riguarderà non solo gli operatori culturali, ma anche il personale del Comune al quali, grazie a Matera 2019, verranno trasferite competenze adeguate a una capitale europea della cultura, a partire dagli uffici Turismo, Cultura e Innovazione”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi