home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.804.305 visualizzazioni ]
05/02/2015 09:30:58 - Articolo letto 1234 volte

M5S: Pronti a manifestare al prossimo consiglio contro la discarica di La Martella

Discarica di La Martella - Matera (foto SassiLand) Discarica di La Martella - Matera (foto SassiLand)
Media voti: M5S: Pronti a manifestare al prossimo consiglio contro la discarica di La Martella - Voti: 0
"Adduce è fuori tempo limite, ha avuto 5 anni per risolvere un problema che interessa la salute di tutta la città"
Matera "Finalmente, dopo mesi, anzi anni, di immobilismo - si legge nella nota degli Attivisti Matera Cinque Stelle - e di superficialità nella valutazione del problema, l'Amministrazione comunale sembra oramai orientata a definire la chiusura di quella che noi  attivisti a Cinque Stelle descriviamo , da tempo, come una bomba ecologica pronta ad esplodere, ossia la Discarica del Borgo La Martella.
Il tempo è più galantuomo del Sindaco Adduce perché è solo grazie allo scorrere incessante delle ore, dei minuti e dei secondi, se la discarica di La Martella giungerà al suo destino più giusto: la chiusura.
Il Sindaco Adduce ignora da tempo qualsiasi problema sollevato dai poveri martellesi, disattendendo promesse fatte e poi rimangiate. Il Sindaco Adduce ignora. Ignora gli appelli, ignora i valori dei piezometri, ignora una Delibera di Giunta emanata dal suo compagno di partito che in Regione assolve al ruolo di Presidente. Infatti Marcello Pittella a maggio 2014 decideva, con il beneplacito della Provincia di Matera, di continuare a martoriare il già provato borgo, con un bel impianto di compostaggio. La mano sinistra che non sa quel che fa la mano destra. Eppure, ha tenuto a sottolineare Adduce nell'assemblea tenutasi proprio a La Martella lo scorso venerdì 30 gennaio, c'era un accordo sottoscritto con l'inquilino di via Verrastro, con cui ci si impegnava non solo a risolvere i problemi di quella discarica, ma anche a non farne più a ridosso del tessuto urbano materano. Evidentemente le logiche di corrente, le divisioni, gli interessi privati, le antipatie personali e i giochi di potere del Partito Regione, per l'ennesima volta hanno prevalso rispetto alle ragioni dei cittadini e quindi, come etrema ratio, il Consiglio Comunale materano discuterà, giovedi 5 febbraio, una mozione con cui tentare di bloccare una decisione già presa in Regione e scongiurare la realizzazione di questo nuovo impianto di compostaggio.
Per noi cittadini, tralasciando il fastidioso senso di deja vu, Adduce è fuori tempo limite, ha avuto 5 anni per risolvere un problema che interessa la salute non solo degli abitanti del borgo La Martella, ma di tutta la città.
Per questa ragione, giovedì 5 febbraio alle ore 16.30 saremo presenti in Consiglio Comunale per dare manforte agli abitanti del Borgo La Martella, spesso non proprio considerati come materani.
Invitiamo quindi tutti i cittadini a unirsi a noi e agli abitanti del Borgo La Martella presso la sala consiliare Pasolini a partire dalle ore 16,30."



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi