home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 83.321.359 visualizzazioni ]
01/12/2014 9.53.30 - Articolo letto 1768 volte

Progetto “Basilicata Region of Honour”: sottoscritto protocollo d’intesa

Il sindaco di New York, Bill De Blasio a Grassano (MT) - 24 luglio 2014 (foto SassiLand) Il sindaco di New York, Bill De Blasio a Grassano (MT) - 24 luglio 2014 (foto SassiLand)
Media voti: Progetto “Basilicata Region of Honour”: sottoscritto protocollo d’intesa - Voti: 0
Nota del GAL Bradanica
Miglionico È stato sottoscritto lo scorso 21 novembre, presso la sede del GAL Bradanica a Migionico il protocollo d’intesa tra: Comune di Grassano, Comune di Latronico, GAL Bradanica, GAL Cittadella del Sapere, APT Basilicata e Lucana Film Commission per la condivisione della proposta  progettuale “Basilicata Region of Honour.
 
Il progetto, redatto da Settimio Rienzo esperto in cooperazione internazionale e da Giuseppe Lalinga consulente di marketing turistico e con il prezioso contributo dell’APT Basilicata, prevede un ambizioso programma pluriennale di promozione e di marketing territoriale che, sull’onda  emotiva della recente proclamazione di Matera a Capitale europea della Cultura per il 2019, intende rilanciare il ruolo e l’immagine della Basilicata come destinazione turistica all’estero, in particolare attraverso la  comunità italoamericana negli Stati Uniti.
 
La visita del sindaco di New York Bill De Blasio alla comunità di Grassano ha alimentato ancora di più la convinzione che per crescere è necessario investire nella cooperazione e costruire rapporti saldi e duraturi con molteplici soggetti e in particolare con la comunità di italo americani negli Stati Uniti. Il gesto del neo sindaco De Blasio verso l’Italia, all’inizio del suo mandato, testimonia l’attaccamento degli italo-americani verso le terre di origine. Visita da poco ricambiata dal primo cittadino di Grassano Francesco Sanseverino che, durante un incontro  al New York City Hall, ha sottoposto all’attenzione del sindaco De Blasio il progetto di cooperazione “Basilicata Region of Honour” che è stato apprezzato con entusiasmo. 
 
Anche il Comune di Latronico testimonia un forte legame con la comunità italo-americana, in quanto il bisnonno del Presidente della NIAF John Viola è originario proprio del comune lucano. Il Sindaco di Latronico Fausto De Maria ha già incontrato quest’anno il Presidente della NIAF a Padula, durante un viaggio di lavoro in Campania; l’incontro è servito per cominciare a costruire le basi per un futuro sviluppo delle relazioni.
 
Il progetto, ha dichiarato il presidente del GAL Cittadella del Sapere Franco Muscolino, pone al centro la Regione Basilicata come meta turistica internazionale rinsaldando i legami con la grande ed importante comunità di italo-americani e nello stesso tempo attivando una serie di attività turistiche, culturali ed imprenditoriali, con l'obiettivo di incrementare il turismo di ritorno verso destinazioni italiane, al di fuori dei percorsi tradizionali del turismo di massa ma in possesso di un mix unico di storia, tradizioni attrattive naturali ed enogastronomiche.  .
 
 
Gli italo-americani censiti ufficialmente sono, secondo la rilevazione più recente, circa 17,7 milioni. Si tratta del quarto gruppo etnico di origine europea dopo Tedeschi, Irlandesi e Inglesi. Negli Stati Uniti sono presenti, inoltre, undici Comitati degli Italiani all'Estero. La trasmissione di Mary Ann Esposito “Ciao Italia” che racconta  dell’Italian food e dell’ Italian style raccoglie incredibili consensi su tutto il pubblico statunitense. Attraverso le attività previste dal progetto “Basilicata Region of Honour” – ha concluso il presidente del GAL Bradanica e coordinatore regionale dei GAL lucani Leonardo Braico - si riuscirà ad intervenire su di un vasto target di mercato, altamente sensibile al Sistema Italia, che diventerà il principale veicolo dei prodotti del Made in Italy e della destinazione Basilicata. Sarà anche veicolo di scambi culturali, corsi di lingua italiana in Basilicata per statunitensi, incontri con imprenditori ed imprese, lobbies, circuiti internazionali, funzionari pubblici , attori dello sviluppo locale, grazie ai quali promuovere l’intero territorio regionale.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi