home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.264.813 visualizzazioni ]
03/07/2014 19.09.11 - Articolo letto 2052 volte

Matera: Il commento del sindaco alla Festa della Bruna 2014

Salvatore Adduce (foto SassiLand) Salvatore Adduce (foto SassiLand)
Media voti: Matera: Il commento del sindaco alla Festa della Bruna 2014 - Voti: 0
Adduce: "L'ultima edizione appena conclusa rappresenta il coronamento di questo cammino di crescita grazie anche alla spinta innovatrice della candidatura di Matera a Capitale europea della cultura per il 2019"
Matera Da alcuni anni la Festa della Bruna è fortemente cresciuta sia sotto l'aspetto organizzativo che promozionale diventando un evento di grande valore culturale per il Paese. L'ultima edizione appena conclusa rappresenta il coronamento di questo cammino di crescita grazie anche alla spinta innovatrice della candidatura di Matera a Capitale europea della cultura per il 2019. Il merito del successo di questa edizione  va a tutti i soggetti che hanno partecipato, a vario titolo alla organizzazione e che voglio ringraziare a nome dell'intera città di Matera. A partire dal Prefetto, Luigi Pizzi, e dal questore, Stanislao Schimera, che hanno saputo coordinare in modo eccellente il prezioso lavoro delle donne e degli uomini di tutte le forze dell'ordine. Polizia, carabinieri, Fiamme Gialle, Vigili del fuoco, Corpo forestale dello stato, polizia provinciale, associazioni di protezione civile, Anpana e Gruppo Lucano, e di volontariato, Croce Rossa Italiana hanno accompagnato le fasi più delicate della festa con spirito di sacrificio contribuendo fortemente alla bella riuscita della Festa. Un merito speciale va al personale del Comune di Matera e della Polizia locale che con grande spirito di dedizione ha dato un grande e positivo contributo alla organizzazione della festa. Molto grande e ben riuscito anche lo sforzo messo in campo da tutti gli organi di informazione, a partire da Trm, che con grande professionalità ha saputo raccontare in diretta all'Italia e all'Europa, ma anche e soprattutto ai cittadini materani e ai tanti turisti che hanno affollato le piazze del centro storico questo straordinario momento di partecipazione collettiva, di fede religiosa e di identità culturale. 
Un ringraziamento particolare va all'arcidiocesi di Matera-Irsina e alla sua guida, l'arcivescovo mons. Salvatore Ligorio per la sua costante presenza accanto ai cittadini e perchè ha saputo rinvigorire il ruolo e la presenza delle parrocchie della città. Queste ultime, con il loro prezioso apporto quotidiano hanno allargato il senso religioso della festa accrescendo il sentimento di devozione e di partecipazione. 
Un ringraziamento speciale, infine, va al comitato organizzatore, all'Associazione della Festa della Bruna e al suo presidente, Mimì Andrisani, che ha saputo creare diversi momenti di partecipazione collettiva introducendo importanti novità nelle fasi religiose e civili incrociando il cammino di Matera 2019. Questa straordinaria combinazione fra la Festa della Bruna, con i suoi 625 anni di storia, e il progetto di Matera 2019, con il suo sguardo rivolto al futuro, ha consentito a questa città di sentirsi pienamente coinvolta in questo processo di cambiamento diventando, come è già successo nei momenti più importanti della storia di Matera, pienamente comunità. I fuochi d'artificio a chiusura della festa, forse i più suggestivi da qualche anno a questa parte, hanno raccontato con botti e colori ai tantissimi spettatori il cammino di Matera verso l'Italia e verso l'Europa. Così come hanno fatto i tantissimi cittadini che nei quartieri, nelle strade, dai loro balconi, con grande spirito di partecipazione, hanno esposto la bandiera della festa e di Matera 2019. A loro va il ringraziamento del Comune di Matera e l'invito a mantenere esposta la bandiera di Matera 2019 almeno fino alla visita della commissione, prevista per il 7 ottobre. Questa edizione della Festa della Bruna, per come ha funzionato e per il livello di partecipazione ha dimostrato che ci sono tutti i presupposti per arrivare pronti e insieme al traguardo che ci siamo dati".



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi