home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 89.010.600 visualizzazioni ]
05/05/2014 14.24.32 - Articolo letto 2608 volte

Basilicata. Elezioni amministrative con la “doppia preferenza di genere”

ELEZIONI ELEZIONI
Media voti: Basilicata. Elezioni amministrative con la “doppia preferenza di genere” - Voti: 0
E' possibile esprimere sulla scheda due nomi per i candidati consiglieri di una stessa lista purché siano un uomo e una donna
Basilicata Sono 55 i comuni lucani che vanno al voto il 25 maggio 2014 per il rinnovo dei consigli comunali e per l’elezione del Sindaco : 13 in provincia di Matera e 42 in provincia di Potenza compreso il capoluogo della regione.
In questa tornata elettorale si vota, per la prima volta nei comuni superiori ai 5.000 abitanti , applicando la legge 23 novembre 2012, n. 215 cosiddetta della “doppia preferenza di genere”.
L’applicazione di una nuova legge, come spesso accade, genera confusione e può produrre effetti negativi sia in termini di annullamento delle schede elettorali sia perché non produrrebbe il risultato auspicato dalla legge con la penalizzazione del voto alle donne.
Proviamo a fare un po’ di chiarezza, con l’auspicio che i media nazionali e locali riservino, in questi giorni di campagna elettorale , uno spazio adeguato per spiegare ai cittadini elettori , le modalità di voto tenendo conto delle nuove norme.
Si vota con la doppia preferenza nei seguenti comuni: Potenza- Maratea-Marsicovetere- Muro Lucano- Picerno- Tito- Venosa- Bernalda- Nova Siri.
In questi comuni è auspicabile che gli elettori colgano l’importante novità nell’espressione di voto ai seggi, ovvero la possibilità di esprimere sulla scheda due nomi per i candidati consiglieri di una stessa lista purché siano un uomo e una donna.
Si possono dunque scrivere due cognomi di candidati DELLA STESSA LISTA, di un uomo e di una donna. ATTENZIONE! non della stessa coalizione ma della stessa LISTA e dunque si deve scegliere UNA SOLA LISTA della coalizione che supporta il sindaco prescelto.
Se si scrivono 2 nomi di consiglieri uomini oppure di 2 consiglieri donne viene conteggiato solo il primo dei 2 nomi.  Se si scrive il nome di un consigliere uomo di una lista  e una donna di un’altra lista, anche se supportano entrambi lo stesso candidato sindaco,  sono considerati nulli entrambi i nomi dei consiglieri, ma viene conteggiato il voto per il sindaco.
La Commissione Regionale Pari Opportunità di Basilicata  invita naturalmente i cittadini elettori ad utilizzare correttamente questa opportunità offerta dalla legge, per consentire una rappresentanza paritaria nei consigli comunali che hanno visto in questi anni una notevole penalizzazione della presenza femminile.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi