home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.254.819 visualizzazioni ]
17/02/2014 10.48.17 - Articolo letto 2219 volte

Stigliano, PDL: "Una Regione lontana da Matera e dai materani"

Provincia di Matera - Matera Provincia di Matera - Matera
Media voti: Stigliano, PDL: "Una Regione lontana da Matera e dai materani" - Voti: 0
Sorda alle istanze della provincia esposta alla paralisi dell’azione amministrativa
Matera e provincia "In questi anni le forze politiche di minoranza - si legge in una nota a firma di una serie di consigliere di minoranza - in consiglio provinciale hanno costantemente denunciato lo strabismo del centrosinistra che sgoverna la Regione Basilicata rispetto al territorio materano. Ma gli anni passano e le patologie aumentano. Ora, nonostante gli annunci roboanti del nuovo governatore Pittella, la regione è diventata anche sorda alle sacrosante istanze della nostra provincia. La Provincia di Matera chiama, la Regione non risponde, glissa e prende tempo. Un atteggiamento davvero inspiegabile quello della Regione Basilicata che espone la Provincia alla paralisi dell’azione amministrativa per quanto riguarda i lavori pubblici in corso e quelli da avviare, danni al sistema delle imprese in forte sofferenza per i crediti vantati, mancate risposte e disservizi ai cittadini. Lo scorso 29 gennaio il presidente Stella ha scritto al neo governatore della Regione Basilicata per chiedere il trasferimento urgente alla Provincia di Matera di circa quindici milioni di euro, vantati a vario titolo. Circa dieci milioni di euro si riferiscono a pagamenti in anticipazione già effettuati e da effettuare dalla Provincia a fronte di stato di avanzamento lavori emessi dalle imprese. Altri cinque milioni circa sono trasferimenti che la Regione deve effettuare per consentire alla Provincia di poter avviare a realizzazione vari interventi su strade fortemente danneggiate dagli eventi alluvionali degli ultimi anni, e per il completamento dell’Istituto polivalente di Stigliano. In consiglio provinciale abbiamo denunciato fino alla noia l’atteggiamento di sostanziale assenza della Regione rispetto alle azioni messe in campo dalla Provincia, che più volte ha sopperito alle mancanze dell’ente regione attingendo ai propri avanzi di amministrazione per decine di milioni di euro. Oltre ad attendere il ristoro delle somme già anticipate dalla Provincia ed il trasferimento delle ulteriori risorse finanziarie necessarie per il pagamento degli stati di avanzamento lavoro realizzati dalle imprese, la Provincia richiede il trasferimento dei fondi CIPE per il dissesto idrogeologico ammontanti a venti milioni di euro per realizzare circa trenta interventi sulla viabilità, nonché dei fondi del Programma Operativo Val d’Agri di circa cinque milioni di euro per la messa in sicurezza delle strade provinciali nei comuni di Accettura, Cirigliano, Craco, e Stigliano. Il mancato trasferimento dei predetti fondi espone altresì la Provincia anche al rischio del mancato rispetto del Patto di Stabilità 2014 con gravi conseguenze in termini di sanzioni. Il Presidente Stella nella seduta dell’ultimo consiglio ha riferito dell’esito negativo dell’incontro tenuto nei giorni scorsi con il presidente Pittella, mostrando tutto il rammarico per le risposte non ricevute. A tutto ciò si aggiunga che la Provincia di Matera, a causa dei tardivi trasferimenti regionali, è normalmente costretta ad anticipare somme per il pagamento degli stipendi degli operai forestali, vie blu e ivam, per le linee di trasporto verso il Crob di Rionero, l’aeroporto di Bari, la Fiat di Melfi. Un governo di centrosinistra che da anni ha dimenticato nel cassetto e non approva il Piano Provinciale dei Trasporti, che consentirebbe di offrire migliori servizi agli utenti con importanti risparmi di spesa. Un governo di centrosinistra che non riesce ad approvare il Piano Regionale dei Rifiuti, pur essendo già in possesso del nostro Piano Provinciale e conferito un incarico di consulenza milionario, con il concreto rischio di una gestione emergenziale delle discariche. Un governo di centrosinistra che non ha mai voluto il vero sviluppo del materano, con colpevole ritardo della bonifica della Valbasento, che ora potrebbe perdere definitivamente i circa ventiquattro milioni di euro a ciò destinati, che non ha voluto incentivare la realizzazione di nuove iniziative industriali e turistiche, elargendo a pioggia nel potentino i fondi PIOT. Una Regione lontana da Matera e dai materani. Al Presidente Stella e a tutti i consiglieri di maggioranza, noi gruppi di minoranza chiediamo a cosa serve continuare ad amministrare in queste condizioni, in mancanza di una corretta e seria rapportazione istituzionale. Non intendiamo essere complici del declino della nostra provincia e quindi proponiamo un gesto eclatante e doloroso: dimettiamoci tutti!           
 
I consiglieri
PDL verso FORZA ITALIA Antonio Stigliano
ALLEANZA MATERANA verso FORZA ITALIA Augusto Toto e Donato Pierro
ALLEANZA PER IL TERRITORIO Salvatore Cosma e Antonio Mangiamele
Costituente ALLEANZA NAZIONALE Nuccio Labriola e Franco Carbone
UDC Giusy Favoino
MPA sen. Saverio D’Amelio
Gruppo Misto Serafino Di Sanza"



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi