home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 90.534.790 visualizzazioni ]
22/10/2013 19.05.40 - Articolo letto 8507 volte

REGIONALI, TANTE LISTE E “GRANDI” ESCLUSI

Giunta regionale - 31 gennaio 2012 Giunta regionale - 31 gennaio 2012
Media voti: REGIONALI, TANTE LISTE E “GRANDI” ESCLUSI    - Voti: 0
Conclusa la presentazione, comincia ufficialmente la campagna elettorale. Si vota il 17 e 18 novembre. 20 e non più 30 i consiglieri da eleggere.
di ANTONIO GRASSO
Basilicata Regionali del 17 e 18 novembre. Depositate le liste, comincia ufficialmente la campagna elettorale. Ma non tutto è andato per il verso giusto in sede di presentazione. Anzi. Complice il ritardo fatto registrare da quasi tutti i partiti nella fase di formazione e preparazione delle liste stesse. E che ha trasformato le “naturali” operazioni di consegna in una sorta di “cosa all’ultimo minuto”. Così il caos e la tensione l’han fatta da padroni nel Palazzo di Giustizia di Potenza. Tanto che è stato necessario l’intervento della Polizia per calmare gli animi e riportare l’ordine tra i delegati alla consegna delle liste. Oltre a far scattare anche a una denuncia formale, da parte di un candidato de La Destra, per presunte irregolarità nella documentazione allegata ad una lista (quella per “Pittella Presidente” ndr) della coalizione di centrosinistra. Lista, a quanto pare, sprovvista dell’atto principale di “dichiarazione di presentazione della lista” stessa. Vale a dire di quel documento comprendente: il numero dei presentatori, la loro sottoscrizione, le autenticazioni delle sottoscrizioni e l’indicazione dei delegati autorizzati a designare i rappresentanti della lista provinciale e l’indicazione dei delegati alla presentazione della lista provinciale autorizzati a dichiarare il collegamento della lista provinciale con quella regionale. Insomma, un atto indispensabile per l’accettazione della lista. Che, infatti, è stata esclusa dalla competizione. Esclusione che ha spinto l’entourage di Pittella a presentare prontamente ricorso. Ricorso non andato a buon fine, però, dal momento che l’Ufficio centrale regionale della Corte d’Appello di Potenza lo ha ritenuto inammissibile, confermando – così – la decisione già presa, sabato scorso, dall’Ufficio centrale circoscrizionale. Ora la “palla” passa al Tar (Tribunale amministrativo regionale ndr), il quale, entro due giorni (o meglio, 48 ore) dalla presentazione del ricorso, dovrà – a sua volta -  dare una risposta. In un senso o nell’altro. Per cui, se tutto va bene, entro giovedì si conoscerà l’esito. Dentro o fuori, lo si vedrà. Intanto, oltre alla lista per “Pittella Presidente” (esclusa solo per la circoscrizione di Potenza), rimangono – per il momento – fuori dalla corsa anche altre tre liste. E precisamente: “Liberiamo la Basilicata” (ispirata dal tenente della polizia provinciale di Potenza, Giuseppe Di Bello), La Destra (anche questa per la sola circoscrizione di Potenza) e il Mir di Samorì. Le prime due, nella consegna della documentazione richiesta,  non avrebbero fatto riferimento alla Legge Severino ma alla normativa precedente. E anche per queste si conoscerà a giorni il “destino” elettorale. Alla luce di tutto ciò, il quadro dei contendenti è – allo stato - così composto. Il centrosinistra, sulla scorta del risultato dopo primarie, candida a governatore Marcello Pittella. L’ex assessore regionale alle Attività produttive è sostenuto da Pd, Idv, Socialisti e dal Centro Democratico. Oltre che dalla lista del presidente (almeno per la provincia di Matera). Fuori dalla coalizione di centrosinistra si collocano Sel e Rifondazione comunista che, tornano in un’unica lista e sotto l’insegna di “Basilicata 2.0 – La scelta giusta”, candidano a presidente la giovane segretaria lucana del partito di Vendola, Maria Murante. Ancora più a sinistra c’è il Partito comunista dei lavoratori, alla cui guida si pone Florenzo Doino. Correranno da soli anche i Radicali, che sotto simbolo della “Rosa nel pugno”, candidano l’ex deputata Elisabetta Zamparutti, già eletta alla Camera dei deputati nel 2008 all’interno delle liste del Pd lucano. C’è, poi, il MoVimento 5 Stelle che alla Presidenza della Regione propone Piernicola Pedicini. Mentre il centrodestra si riunisce attorno a Tito Dimaggio, senatore in carica di “Scelta civica”. Sarà lui a guidare la coalizione che comprendere, oltre al Pdl, l’Udc, il Mir (in attesa di giudizio) e il “Laboratorio Basilicata” (cartello che unisce la stessa “Scelta civica”, Grande Sud e Fratelli d’Italia, entrambi rientrati in extremis a far parte della coalizione) Ma non della “La Destra-Fiamma Tricolore”, in corsa solitaria con il candidato Leonardo Tauro). Infine, a completare la griglia, due liste civiche: “Regionali 2013” (candidato-presidente Franco Grillo) e “Matera si muove” (candidato-presidente Doriano Manuello). 20 e non più 30 i consiglieri da eleggere: 10 i seggi spettanti alla provincia di Potenza, 6 a quella di Matera e i restanti 4 ad appannaggio del listino unico regionale della coalizione vincitrice. Queste le liste regionali, in corsa per la provincia di Matera, per le elezioni in programma il 17 e 18 novembre:
“La Basilicata presente”: candidato-presidente Marcello PITTELLA
Listino: Achille Spada, Vito Giuzio, Luigi Simonetti, Maria Chiara Montemurro.
PSI - Innocenzo Loguercio, Nicola Andrisani, Nicola Bonanova, Salvatore Auletta, Michele Lamacchia, Francesco D’Onofrio.
Partito Democratico - Pasquale Bellitti, Annamaria Amenta, Felicetta Baldarri, Roberto Cifarelli, Tommaso Dubla, Franco Labriola.
Lista “Pittella Presidente” - Giuseppe Soranno, Carmine Lisanti, Franco Auletta, Carmine Vetere, Luigi Bradascio, Nicola Carlucci.
Realtà Italia - Paolo Giannasio, Antonio Ripoli, Andrea Di Giura, Giorgio Bruno, Salvatore Mattei, Francesco Paolo Moliterni.
Centro Democratico - Nicola Benedetto, Domenico Martino, Giuseppe Cianfraglia, Giuseppe Comanda, Gennaro Olivieri, Nicola Tauro.
Italia dei Valori - Michele Grieco, Raffaele D’Ascanio, Rocco Martoccia, Giovanni Morelli, Francesco  Naccarati.
 
“Basilicata 2.0 - La scelta giusta”: candidato-presidente Maria MURANTE
Listino: Emilia Simonetti, Giuseppe Morelli, Domenico Lence, Francesco Blumetti.
SEL - Gino Battafarano, Eligio Iannuzziello, Antonio Santochirico, Pasquale Truncellito, Maria Murante, Rocco Stasi.
 
 “Per la Basilicata”: candidato-presidente Tito DI MAGGIO
Listino: Titti Pizzolla, Marina Buoncristiano, Rocco Orofino, Giampaolo Mecca.
PDL - Paolo Castelluccio, Leonardo Giordano, Vito Gaudiano, Fabio Mazzilli, Domenico Lazazzera, Antonio Quarato.
Laboratorio Basilicata (Scelta Civica, Grande Sud, FdI) - Michele Casino, Stefano Conte, Salvatore Cosma, Domenico Fiore, Giovanni Pasciucco, Vincenzo Maida.
Udc - Francesco Mollica, Sante Pantano, Carlo Oriolo, Rudy Marranchelli, Francesco D’Onofrio, Gaetano Russo.
Mir (Moderati in Rivoluzione) - Francesco De Stefano, Angelo Molentino, Maria Lucia Fusco, Nicolino Lopatriello, Vincenzo Puppio, Vincenzo Ruggiero.
 
“La Destra - Fiamma Tricolore”: candidato-presidente Leonardo Rocco TAURO
Listino: Laveglia Antonino, Vincenzo Mancusi, Modrone Luigi.

Lista: Emanuele Radogna, Edgardo D'Orsi, Antonella Astrella, Dalila Chiurazzi.
 
“Radicali - La Rosa nel Pugno”: candidato-presidente Elisabetta ZAMPARUTTI
Listino: Maria Antonietta Cimminelli, Carlo Giordano, Gaetano Bonomi, Emma Bonino.
Lista: Maurizio Bolognetti, Elisabetta Zamparutti, Mauro Martiello, Giacinto Marco Pannella, Gaetano Bonomi, Emma Bonino.
 
“Movimento a 5 Stelle”: candidato-presidente Piernicola PEDICINI
Listino: Angela Calia, Saverio Castoro, Giuseppe Papapietro, Vincenzo Toce.
Lista: Mimmo Genchi, Giovanni Perrino, Giovanni Lasalandra, Antonio Buonpastore, Antonio Materdomini, Filippo Ambrosini.
 
“Matera si Muove”: candidato-presidente Manuello DORIANO
Listino: Angelo Angelastri, Nicola Guanti, Giuseppe Francione, Benedetto Tartamo.
Lista: Massimiliano Amenta, Antonio Cappiello, Angelo Cinnella, Doriano Manuella, Giovanni Tortorelli, Francesco Saverio Chita. (Nessuna lista provinciale collegata presentata a Potenza).
 
“Partito Comunista dei lavoratori”: candidato-presidente Florenzo DOINO
Listino: Florenzo Doino, Carlo Agata Giannoccari, Angela Labella, Fabio Vincenti. (Nessuna lista collegata)
“Regionali 2013”: candidato-presidente Franco GRILLO
Listino: Alessandro Marra, Emiliana Censullo, Angela Lionetti.
Lista:  Denis Stefano Martucci, Benito Mirto, Maria Felicia Basso, Gennaro Ruggieri, Michele Lacivita, Rosa Turi. 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi