home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.301.406 visualizzazioni ]
19/09/2013 18.30.18 - Articolo letto 2764 volte

FENEAL-UIL: E’ ORA DI PROMUOVERE “MANIFESTAZIONI FUNEBRI DEL LAVORO EDILE”

Cantiere, impalcature (foto SassiLand) Cantiere, impalcature (foto SassiLand)
Media voti: FENEAL-UIL: E’ ORA DI PROMUOVERE “MANIFESTAZIONI FUNEBRI DEL LAVORO EDILE” - Voti: 0
Per dare un segnale “più visibile” e diretto alle istituzioni regionale e locali lucane
Basilicata “Forse è il caso di seguire l’esempio della Feneal campana che, da tempo, promuove o partecipa a “marce funebri” del lavoro, ultima in ordine di tempo solo qualche giorno fa ad Aversa, per dare un segnale “più visibile” e diretto alle istituzioni regionale e locali della “morte” del lavoro in edilizia. Anche in Basilicata continuiamo a registrare ancora una profonda sottovalutazione da parte di una politica regionale troppo presa da interessi di partito e al loro interno di gruppi e singoli individui e sicuramente distratta da competizioni elettorali”. E’ il pensiero di Domenico Palma, segretario regionale Feneal-Uil Basilicata evidenziando che “dai dati dell’ultimo rapporto sulla cig diffuso dall’Ufficio Politiche Sociali della Uil nazionale emerge ad agosto scorso in Basilicata il 45% di ore in più di cig in edilizia, in un mese, a conferma dello stato comatoso dell’occupazione nel comparto delle costruzioni”.
Per il segretario degli edili lucani della Uil “il nodo da sciogliere è innanzitutto quello della burocrazia: troppi sono i progetti che godono di finanziamento che non riescono a decollare a causa dell'inefficienza dello Stato centrale e locale. Ciò mentre siamo preoccupati che le elezioni regionali possano introdurre ulteriori elementi di dilazione dei tempi di Programmi e progetti come quelli dell’Aqp strade o dell’edilizia abitativa “scongelati” sia pure di recente dal freezer. E’ da tempo che la Feneal sta lavorando ad un’indagine sulle “grandi opere incompiute” o che non sono mai state cantierizzate nei settori delle infrastrutture civili, della viabilità, delle ferrovie, degli schemi irrigui ed idrici, opere di risanamento ambientale, lavori di difesa del suolo, ecc.
Di qui il nostro impegno – continua Palma – a rilanciare l'immagine dell'intero territorio regionale, con effetto benefico per tutte le attività economiche che subiscono pesantemente i danni del blocco delle costruzioni. Si deve capire in che direzione sta andando il settore delle costruzioni e indirizzare lì la spesa dei privati e del pubblico. E' l'unica strada che può dare una speranza a migliaia di lavoratori che vivono una situazione di crisi profonda”.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi