home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 85.005.003 visualizzazioni ]
05/04/2012 12.03.41 - Articolo letto 5631 volte

Ritrovato in Germania un affresco rubato a Matera 50 anni fa

Articolo de Il Paese del 12 maggio 1962, in cui viene data notizia dei furti e corredato dalla stessa immagine Articolo de Il Paese del 12 maggio 1962, in cui viene data notizia dei furti e corredato dalla stessa immagine
Friedrich Sernetz e Francesco Foschino a colloquio con Mario Tommaselli presso Jazzo Gattini ad ottobre 2010 (foto di Paolo Montagna) Friedrich Sernetz e Francesco Foschino a colloquio con Mario Tommaselli presso Jazzo Gattini ad ottobre 2010 (foto di Paolo Montagna)
Foto del 1961 di Mario Tommaselli che ritrae l´affresco recuperato Foto del 1961 di Mario Tommaselli che ritrae l´affresco recuperato
Media voti: Ritrovato in Germania un affresco rubato a Matera 50 anni fa - Voti: 0
Torna in città il 13 aprile
Matera E' stato recuperato in Germania uno degli affreschi rubati da Rudolf Kubesch nel 1961-62 e dato per distrutto. Il ritrovamento è stato effettuato da Friedrich Sernetz e Francesco Foschino, che da oltre un anno stavano effettuando ricerche storiche e indagini sul lontano episodio.
L'opera era in possesso di un cittadino tedesco completamente ignaro della provenienza dell'affresco, che risulta integro ed in ottimo stato di conservazione.
L'affresco raffigura un vegliardo Santo monaco, ed illuminava l'abside della chiesa di Madonna degli Angeli, a sinistra dell'altare.
Il 13 aprile del 1962, l'insegnante tedesco Rudolf Kubesch, con due giovani assistenti, trafugò circa 15 affreschi dalle chiese rupestri dell'agro materano con la tecnica dello strappo.
Il crimine fu scoperto dal Circolo La Scaletta che effettuò tempestive indagini permettendo il recupero di una parte degli affreschi, grazie anche all'intervento dell'Interpol e dei Carabinieri.
Le opere non recuperate furono ritenute distrutte per sempre nel tentativo di strappo.
Nell'ottobre 2010 avviene un incontro casuale fra Friedrich Sernetz, già allievo di Kubesch ed in procinto di scriverne una biografia, e Francesco Foschino, operatore turistico materano ed appassionato ricercatore di storia locale.
Nasce in quel momento una fruttuosa collaborazione italo-tedesca, che ha permesso la puntuale ricostruzione del furto grazie a documenti e testimonianze inedite raccolte da Sernetz e Foschino fra la Germania e l'Italia, e che quindi  ha reso possibile il ritrovamento dell’affresco.
Non è da escludere che successive indagini, svolte anche in collaborazione con gli organi preposti, possano permettere di recuperare anche gli altri affreschi trafugati e mai ritornati.
 
L’opera verrà riconsegnata alla città in occasione dei 50 anni esatti dal furto. Nel corso della cerimonia, in programma il 13 aprile,  l'affresco verrà mostrato alla cittadinanza e quindi consegnato alla Soprintendenza per i beni artistici, storici ed etnoantropologici della Basilicata.
 




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Articoli correlati

Eventi di oggi