home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 78.882.552 visualizzazioni ]
25/03/2011 15.15.24 - Articolo letto 5817 volte

Adduce: "la carta di Matera opportunità per migliorare l’agricoltura"

C.I.A. - Confederazione italiana agricoltori - Associazione Regionale di Basilicata C.I.A. - Confederazione italiana agricoltori - Associazione Regionale di Basilicata
Media voti: Adduce: "la carta di Matera opportunità per migliorare l’agricoltura" - Voti: 0
Iniziativa organizzata dalla CIA
Matera
“La carta di Matera è un documento che mi inorgoglisce non solo perché porta in giro per tutti i comuni italiani il nome della nostra città, ma anche perché ci parla della necessità di un'agricoltura moderna, sostenibile, che guardi con attenzione al futuro dei nostri figli, che tenga conto di comparti economici diversi, dal turismo, all'industria, alla difesa dell'ambiente. Un'agricoltura che ha bisogno anche degli enti locali, dei comuni che possono incidere in modo positivo sul suo futuro”. Lo ha detto il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, intervenendo alla iniziativa organizzata dalla CIA per presentare ai sindaci lucani la Carta di Matera.
"Si tratta - ha aggiunto il sindaco Adduce - di un documento che impegna i comuni a rispettare il settore primario attraverso piccole iniziative che possono aiutare l'agricoltura ad affrontare in modo migliore e più consapevole le sfide che l'attendono nell'immediato futuro. Un documento che s’inserisce coerentemente nel percorso della candidatura di Matera a Capitale europea della cultura 2019. Guardare a un'agricoltura moderna, sana, certificata, di qualità è un aspetto fondamentale per raggiungere gli obiettivi che ci siamo dati".
Adduce, infine, ha ringraziato il sindaco di Altamura, Mario Stacca, per aver accolto il suo invito a partecipare all'iniziativa della CIA.
"Abbiamo la necessità di metterci in rete – ha concluso Adduce - mettendo da parte i confini geografici. Mettere insieme 300 mila abitanti significa mettere in campo una grande opportunità per tutti. La Puglia è molto ben organizzata sul tema dell'agricoltura e ragionare insieme rappresenta un grande vantaggio per tutti noi. Condividiamo aree industriali, strada, il mobile imbottito, il commercio, l'aeroporto. Anche sul tema dell'agricoltura ci possiamo ritrovare per determinare nuove occasioni di crescita e sviluppo dei territori".

Decalogo per la valorizzazione delle attività agricole,
l’uso razionale del suolo e dello spazio rurale
 
1)Piani di sviluppo, dei servizi sociali e di animazione a favore delle aree e delle comunità rurali;
 
2)Definizione strumenti urbanistici a favore le aree rurali per l’uso razionale e consapevole del territorio agrario e dello spazio rurale;
 
3)Promuovere i contratti di fornitura e di prestazioni di servizi per la manutenzione del territorio e per la valorizzazione del paesaggio da parte delle aziende agricole;
 
4)Valorizzazione dell’agricoltura e dello spazio rurale per una compiuta fruibilità a fini ricettivi, ricreativi, sociali, sportivi, salutistici e ambientali.
 
5)Semplificazioni degli adempimenti, fiscalità agevolata per imprese agricole e per le comunità rurali, sostegno alla creazione d’impresa e all’occupazione in agricoltura;
 
6)Promozione e sostegno di iniziative ed attività per la produzioni di energia da fonti rinnovabili in agricoltura;
 
7)Valorizzazione dei rapporti fra agricoltura-alimentazione, cibo- territorio, origine e qualità, delle produzioni tipiche e della dieta mediterranea, ed iniziative di marketing di territoriale;
 
8)Piano di settore delle attività agrituristiche, del turismo rurale e delle attività culturali e delle tradizioni del folclore del mondo agricolo e contadino;
 
9)Gestione produttiva delle aree demaniali e uso razionale del suolo e delle superfici agrarie e forestali, e salvaguardia e valorizzazione delle specie autoctone e della biodiversità;
 
10)Programmi di valorizzazione e sostegno dei circuiti brevi di commercializzazione dei prodotti agricoli, punti vendita, mercati agricoli, mense e spacci comunali, gruppi di acquisto.

ELENCO COMUNI DELLA BASILICATA
CHE PRESENTANO INDICATORI E DATI A FORTE VALENZA
AGRICOLA – RURALE – ZOOTECNICA – FORESTALE - AMBIENTALE
 
- MATERA –Comune della regione con superficie più vasta ……………….………………………38.814 Ha
- CAMPOMAGGIORE – Comune più piccolo per superficie…..…………………………………..…..1.200 Ha
- Potenza - Comune con maggior numero di residenti al 31/12/2009…..…………………………68.556 
- S. Paolo Alb/se– Comune con minor numero di residenti ……..…………..……...….……..…...327
-Avigliano – Comune con il maggior numero di contrade rurali abitate.…………………………...72
- Lavello – Comune con il maggior numero di aziende agricole iscritte alla CCIAA……….……...850
- POLICORO – Comune  nel quale annualmente si effettuano più gg. da lavoro dip/te in agricoltura…………………….....340.000 gg.
- POLICORO - Comune con il maggior numero di aziende agricole iscritte CC/DD INPS…………...432
- POLICORO – Comune con il maggior numero di ditte assuntrici di manodopera………………..…256     
- stigliano – Comune con il più consistente patrimonio zootecnico 16.500 Ovi/caprini……………………........17.000Capi Tot.
- Bella – Comune con il maggior numero di allevamenti zootecnici.......................................................260
- Senise – Comune che con il più alto quantitativo di risorsa idrico regionale………..........................350 M/ni mc
- Scanzano Jonico –  Comune con la % di SAU irrigua su totale SAU Ha 4600 su 7020 Ha……............66%
- Pisticci – Comune con la superficie irrigua più estesa della regione .………………………….11.500 Ha
- Lauria – Comune con superficie boscata più estesa …………………………………...................10.394 Ha
- S. Costantino Albanese – Comune con indice di superficie boscata più elevata………………81,92%
- Terranova di P - Comune con il maggior numero di siti SIC–ZPS per 2.000 Ha………….……...4
- MOLITERNO - Comune con la maggior SAU in area parco..…………………………….………..5.600 Ha
- Marsiconuovo - Comune con la superficie demaniale disponibile più vasta….……………...5.400 Ha
- Venosa – Comune con maggior superficie vitivinicola…………………………………….……...1.000 Ha
- GENZANO di L. – Comune con maggior SAU investita a cereali……….………………………..17.000 Ha
- FERRANDINA – Comune con maggior superficie olivicola………………………………………..1.800 Ha
 - Rotendella - Comune con più aziende agrituristiche iscritte - L. R. n. 17…………..…………...7
- Pietrapertosa – Comune più alto sul livello del mare...........…………………………………1.088 msl




Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni