home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 74.144.683 visualizzazioni ]
16/02/2017 19:03:13 - Articolo letto 638 volte

EIPLI, 11 ARRESTI PER “APPALTI PILOTATI”

Diga di San Giuliano (foto SassiLand) Diga di San Giuliano (foto SassiLand)
Media voti: EIPLI, 11 ARRESTI PER “APPALTI PILOTATI” - Voti: 0
In carcere e ai domiciliari imprenditori, professionisti e alcuni dirigenti dell’Ente per l’irrigazione di Puglia, Lucania e Irpinia. Altri 6 indagati. Perquisizioni in varie città d’Italia. Diversi i reati contestati.
di ANTONIO GRASSO
Basilicata 11 arresti fra imprenditori, professionisti e dirigenti dell’Eipli, l’Ente per lo Sviluppo dell’irrigazione e la Trasformazione fondiaria di Puglia, Lucania e Irpinia. Sono stati eseguiti dalla Polizia al termine di indagini coordinate dalla Procura delle Repubblica di Potenza e durate oltre un anno, con intercettazioni audio e video, pedinamenti e analisi di documenti. Al centro dell’attività investigativa gli appalti sulle “grandi opere”. Gli arrestati avrebbero formato – secondo l’accusa – una vera e propria “rete collusiva tendente alla spartizione collaudata di diversi bandi di gara dello stesso Ente”, istituito ufficialmente nel lontano 1947 con decreto del Capo dello Stato n. 281, confermato successivamente alla “nascita” delle Regioni con Dpr n. 666 del 16 luglio 1977. Mentre nel 2011 l’Ente, con apposito Decreto legge, è stato soppresso e posto in stato di liquidazione pur continuando ad assicurare l’esercizio, la gestione e la manutenzione delle principali dighe dello schema idrico appulo-lucano. I reati contestati sono associazione a delinquere, corruzione, concorso in turbativa d’asta e truffa aggravata. Oltre agli arresti – in carcere e ai domiciliari – gli agenti della squadra mobile della questura del capoluogo lucano, del reparto di prevenzione e crimine e di altre unità, hanno eseguito perquisizioni a Potenza, Matera, Parma e in provincia di Andra, Barletta e Trani. Indagate altre sei persone. Un’altra risulta ricercata all’estero. Sequestrati dal gip (giudice per le indagini preliminare ndr) anche 62mila euro in conti correnti bancari e investimenti e tre auto. Le indagini, intanto, proseguono.


Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da piazza V. Veneto - f. Ferdinandea

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Eventi di oggi