home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 75.513.753 visualizzazioni ]
09/01/2017 18:08:10 - Articolo letto 1555 volte

EMERGENZA NEVE, LATTE: CISTERNE BLOCCATE DA SABATO, ALLEVAMENTI IN DIFFICOLTA'

Emergenza neve, bestiame in difficoltà Emergenza neve, bestiame in difficoltà
Emergenza neve, bestiame in difficoltà Emergenza neve, bestiame in difficoltà
Media voti: EMERGENZA NEVE, LATTE: CISTERNE BLOCCATE DA SABATO, ALLEVAMENTI IN DIFFICOLTA' - Voti: 0
L'azienda italiana Granarolo denuncia le difficoltà che stanno incontrando i produttori
Basilicata A seguito delle anomale e proibitive condizioni meteo in Basilicata e Puglia lo stabilimento di Gioia del Colle dell'azienda italiana Granarolo, è bloccato da sabato scorso, pertanto il latte che è riuscito a raggiungere lo stabilimento, dagli allevamenti più prossimi, sarà lavorato in altri stabilimenti del Gruppo, al Nord, almeno fino a metà settimana.
La mancata produzione è imputabile in parte all’impossibilità per i mezzi di raccolta di raggiungere gli allevamenti di Puglia, Basilicata e Molise e alla impraticabilità della viabilità principale che impedisce di raggiungere lo stabilimento, in parte ai danni che il perdurare di una situazione di freddo anomalo ha provocato allo stabilimento. Sono infatti state danneggiate per il gelo tubazioni, valvole, raccordi, compressori d’aria e il demineralizzatore.
Lo stabilimento di Gioia del Colle lavora ogni giorno 200.000 litri di latte raccolto da 11 mezzi presso 224 stalle pugliesi e lucane, socie della cooperativa Granlatte.
Dei 600.000 litri che da sabato ad oggi avrebbero dovuto essere lavorati, 350.000 sono fermi nelle stalle o nelle cisterne bloccate lungo le strade della Puglia e della Basilicata, i 250.000 litri arrivati allo stabilimento stanno viaggiando verso il Nord perché gli impianti bloccati non consentono alcuna lavorazione. Ulteriori 90.000 litri che avrebbero dovuto
arrivare dagli allevamenti della Calabria sono stati deviati verso lo stabilimento di Bologna, senza transitare dallo stabilimento di Gioia del Colle.
Fortunatamente l’articolata organizzazione industriale del Gruppo consente di ovviare al fermo temporaneo dell’impianto pugliese, trasferendo agli altri stabilimenti del Gruppo la materia prima che si riesce a raccogliere.
Le difficoltà maggiori oggi sono in capo alla parte agricola, infatti l’impossibilità di consegnare sta costringendo gli allevatori a buttare quintali di latte e la mancanza di energia elettrica e/o di acqua sta creando seri problemi per la mungitura e per l’alimentazione del bestiame con conseguenze negative sulle condizioni delle mandrie che avranno riflessi per i prossimi mesi sul reddito degli allevatori.
Infine si stanno incontrando notevoli difficoltà anche per la distribuzione dei prodotti finiti ai punti vendita.
E’ presto per fare una stima dei danni, oggi è importante che ci si adoperi tutti quanti, come si sta facendo, per superare l’emergenza, frutto di una straordinarietà senza precedenti.



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da piazza V. Veneto - f. Ferdinandea

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera