home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 78.882.482 visualizzazioni ]
07/12/2016 17:05:17 - Articolo letto 1515 volte

AEROPORTO PISTICCI: FIRMATO ACCORDO PARTENARIATO SALERNO-MATERA-POTENZA

AEROPORTO PISTICCI: FIRMATO ACCORDO PARTENARIATO SALERNO-MATERA-POTENZA AEROPORTO PISTICCI: FIRMATO ACCORDO PARTENARIATO SALERNO-MATERA-POTENZA
Media voti: AEROPORTO PISTICCI: FIRMATO ACCORDO PARTENARIATO SALERNO-MATERA-POTENZA - Voti: 0
Favorire i collegamenti aerei tra le infrastrutture aeroportuali di Pisticci e Salerno allo scopo di accrescere i servizi di collegamento aereo da e per il Centro Nord e le capitali europee
Pisticci Favorire i collegamenti aerei tra le infrastrutture aeroportuali di Pisticci e Salerno allo scopo di accrescere i servizi di collegamento aereo da e per il Centro Nord e le capitali europee sino a svolgere il ruolo di hub unico di volo, sviluppando occupazione diretta e indiretta nei due scali e favorendo lo sviluppo di occupazione specializzata nel settore aereo; promuovere la partecipazione ad eventi rilevanti a breve termine (Luci d’Artista, Natale a Matera, Matera 2019, Natale e Capodanno a Potenza) e a medio-lungo termine; creare una rete di collegamento tra i siti archeologico-museali delle due province al fine di accrescere l’attrattività verso itinerari culturali, oltre che naturalistico-ambientali ed enogastronomici. Sono gli obiettivi principali dell’accordo di partenariato firmato oggi a Pisticci presso la struttura aeroportuale “Enrico Mattei” dai Presidenti delle Province di Salerno (Giuseppe Canfora), di Matera (Francesco De Giacomo) e di Potenza (Nicola Valluzzi) e dai Comuni di Salerno (assessore al bilancio Roberto De Luca) e di Matera (sindaco Raffaello De Ruggieri). La firma è avvenuta al termine di un incontro promosso da Winfly, società di gestione della struttura aeroportuale della Valbasento e compagnia aerea, al quale hanno partecipato oltre agli amministratori locali salernitani, materani e potentini, gli assessori regionali della Basilicata Nicola Benedetto (Infrastrutture e Mobilità) e Luca Braia (Agricoltura), l’amministratore del Consorzio Asi Matera Carlo Chiurazzi, il sindaco di Pisticci Viviana Verri, amministratori comunali dell’Alto Jonio Cosentino, il presidente di Confindustria Basilicata Pasquale Lorusso, il Presidente della società Stazione Marittima Salerno Orazio Denigris. Un confronto a più voci che – come ha spiegato Alfredo Cestari (Winfly) – segna l’avvio di un’iniziativa sinergica che parte dal basso come esempio di cooperazione istituzionale ed imprenditoriale per valorizzare le risorse d’eccellenza dei territori e delle imprese del Sud e rappresenta un “buon esempio” di partenariato meridionale e tra il Sud ed altre regioni d’Italia che coniuga infrastrutture e beni immateriali.
Nell’ambito della valorizzazione dell’area vasta campana-lucana– è scritto nell’accordo - è indispensabile intervenire secondo coerenti indirizzi strategici, in modo coordinato e con un’immagine unitaria pur nel rispetto delle identità locali, evitando sovrapposizioni, duplicazioni e dispersione di risorse finanziarie ed umane. Lo sviluppo territoriale di Matera e Salerno e dei loro territori – è stato evidenziato nell’incontro presso la struttura aeroportuale di Pisticci - rappresenta una variabile strategica di crescente rilevanza, anche in relazione all’elevato grado di integrazione con le altre componenti del sistema economico e per i riflessi in termini occupazionali. Inoltre è sempre più pressante da parte delle imprese la richiesta di un più incisivo raccordo tra le Istituzioni nella formulazione delle politiche di sviluppo del territorio, anche al fine di corrispondere al meglio alle esigenze del tessuto economico-produttivo locale; è opportuno attivare rapporti di collaborazione sinergica fra le istituzioni che a livello locale operano in chiave di promozione territoriale al fine di dare maggiore efficacia, organicità e incisività alle singole azioni.
Per far partire gli aeroporti del Sud – è l’obiettivo centrale dell’intesa - c' è bisogno di unire gli sforzi imprenditoriali ed istituzionali. Non si sottovaluti che molti aeroporti minori italiani, specie nel Mezzogiorno, non funzionano poiche' non dispongono di una compagnia aerea , cosa che a Pisticci invece esiste determinando una situazione ideale per sviluppare rapidamente progetti e collegamenti con realtà del Mezzogiorno. Winfly è l’ unica compagnia italiana a sud di Roma che puo'  promuovere realmente un progetto di sviluppo conoscendo ogni peculiarita' del territorio,  oltre che con il Programma “winfyGo”, collegare il Sud con altre regioni italiane ed europee. Accordi preliminari di intesa sono già stati sottoscritti tra la società che gestisce l’Enrico Mattei e quelle degli aeroporti di Roma (Ciampino), Genova, Marche.
Quanto ai programmi che riguardano Pisticci l’amministratore del Consorzio Asi Matera Chiurazzi ha fatto il punto degli interventi realizzati per una spesa di 8,5 milioni di euro, riferendo che nelle prossime settimane sarà possibile ottemperare alle prescrizioni dell’Enac per completare l’infrastrutturazione necessaria al riconoscimento di aeroporto regionale. Per l’assessore Benedetto dopo il Frecciarossa l’aeroporto è un tassello fondamentale per superare l’handicap infrastrutturale e nel nuovo Piano Regionale Trasporti sono previste le azioni da compiere oltre che per l’Enrico Mattei per proseguire l’impegno della Regione nella società di gestione dell’aeroporto Costa d’Amalfi-Salerno tenuto conto che non sono in nessun modo concorrenziali ma al contrario sinergici; l’assessore Braia ha manifestato il forte interesse per sostenere la filiera agro-alimentare e in particolare l’ortofrutta del Metapontino annunciando che in occasione del prossimo Macfruit a Rimini saranno organizzati voli speciali per consentire a buyer stranieri di visitare le aziende del Metapontino.
Cestari (Winfly) ha ribadito il programma della società e compagnia aerea che ha già investito direttamente a Pisticci per arrivare nel più breve tempo possibile a voli commerciali Pisticci-Roma Ciampino e Pisticci-Milano Linate a prezzi competitivi a quelli previsti dai nuovi collegamenti Frecciarossa e con il grande vantaggio per i passeggeri di utilizzare gli aeroporti di Roma e Milano per proseguire verso destinazioni di capitali europee e internazionali. E’ necessario – ha continuato – che le istituzioni facciano fino in fondo la propria parte con la certezza dei finanziamenti già previsti dalla Legge Finanziaria Regionale 2016 finalizzati a favorire voli sperimentali e manifestando lo stesso impegno e la stessa attenzione dimostrati da Province e Comuni di Salerno, Matera e Potenza e dalle forze imprenditoriali delle due regioni.  Fare rete intorno alle infrastrutture di mobilità – ha concluso – è un’opportunità per attrarre più turisti, creare nuova occupazione e favorire lo sviluppo. E’ questa la sfida lanciata dalla giornata “storica” a Pisticci. 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni