home > notizie > Notizie Matera | SassiLand > Leggi notizia
[ 84.327.341 visualizzazioni ]
12/06/2012 17.15.17 - Articolo letto 5942 volte

CICLISMO, ELETTRICO SECONDO SUL VULTURE

Elettrico e Calò a Rionero Elettrico e Calò a Rionero
Media voti: CICLISMO, ELETTRICO SECONDO SUL VULTURE - Voti: 0
Il corridore materano archivia così un momento sfortunato della stagione
di PASQUALE OLIVIERI
Matera E' giunta quest'anno alla decima edizione la "Gran Fondo del Vulture", manifestazione ciclistica tra le più rinomate del sud Italia, valevole fra l'altro come settimo appuntamento del Circuito del Sole 2012, organizzata dal gruppo sportivo "Il Velocifero". Insieme con la GF dei Sassi, disputatasi lo scorso 27 maggio, la GF del Vulture rappresenta uno dei due appuntamenti cruciali del ciclismo granfondistico nazionale, cui prendono parte centinaia di atleti e appassionati delle due ruote. Anche per quest'anno, a tagliare il traguardo, alla fine di un percorso estremamente complesso (107 km) e dall'importante dislivello, sono stati in tutto circa 500 atleti onorando così ancora una volta al meglio l'organizzazione di questo importante e prestigioso appuntamento. Vincitore di giornata Euprepio Calò, del team Fajarama-Lanotte Bike, davanti a Tommaso Elettrico del team Calcagni-Rummo Hersh, che torna così protagonista dopo un periodo non facile a cavallo tra la GF dei Sassi e quella di Alberobello, in cui comunque il materano ha raccolto un confortante quarto posto. 
Tornando alla cronaca della gara, dopo la bandiera a scacchi prova subito l'allungo colui che sarà poi il vincitore a Rionero ma, senza alcun successo, vista la marcatura attenta degli avversari interessati al successo finale. Circa al trentesimo chilometro di gara, inizia così la prima asperità di giornata, che porta il gruppo verso valico 113, attraversando in salita la località di Monticchio Laghi. E' proprio poco dopo l'inizio della salita che scatta in maniera decisa Tommaso Elettrico, voglioso di testare la sua condizione su di un'ascesa sicuramente impegnativa. In vista del GPM si muove allora anche Calò, seguito a ruota da Angelo Prospato ed Ernesto Centofanti. Il materano nel frattempo attende il suo grande amico Calò, seguito a sua volta da Prospato, con i quali inizia a macinare chilometri a tutta cercando di guadagnare sul gruppetto inseguitore. In discesa saluta la fuga Ernesto Centofanti che cade nelle insidie delle pericolose curve percorse di gran carriera dai compagni di giornata. Intanto il trio ha davanti ancora 80 chilometri che vengono percorsi a tutta guadagnando secondi sugli immediati inseguitori. Ai meno 10 km dal traguardo di Rionero, Elettrico Calò e Prospato hanno circa 3 minuti di vantaggio, dunque ragionevole pensare che la vittoria sarà un discorso a tre. Ai meno 5 il colpo di scena che segna la giornata: Prospato si stacca, lasciando al duo Calò Elettrico la passerella finale sin sul traguardo. I due compagni di vita, protagonisti di tante avventure in bici assieme da molti anni, arrivano così entrambi a braccia alzate, con la ruota di Calò ad oltrepassare per prima la linea d'arrivo, destinando al brindisino il terzo successo stagionale. Poco distante il terzo piazzato, ossia Angelo Prospato che giunge al traguardo in compagnia dell'atleta lucano Domenico Pozzovivo, ospite della manifestazione lucana di Rionero. 
Con questo successo, muta la classifica provvisioria del Circuito del Sole 2012 che vede in testa proprio Angelo Prospato ( ASDTeam D'Aniello Sirino) con 12840 punti, seguito dal suo compagno di squadra Lopardo Giulio con 11660. In quarta posizione Tommaso Elettrico con 9860 punti, seguito da Pio Calò con 9500. Entrambi i mattatori a Rionero figurano in classifica con due tappe in meno disputate rispetto alle sette concluse sino ad ora.  
Nel finale di gara le dichiarazioni del materano Elettrico: "E' stata una gara molto difficile, su di un percorso che da sempre si presenta pieno di salite e discese anche abbastanza impegnative. Al di là della fatica sono comunque felicissimo di essere arrivato insieme al mio grande amico Pio Calò. Lui si era preparato benissimo per questo appuntamento e quindi ha meritato di raccogliere il terzo successo stagionale, dopo una fuga lunghissima in cui abbiamo cercato di fare un ritmo altissimo. La nostra è un'amicizia che ci lega da tanti anni, e al di là delle rivalità sportive, arrivare appaiati è stata la migliore cosa che potesse accadere. Ringrazio tutti coloro che tifano per noi, adesso penserò ai Campionati Italiani di domenica, in Trentino " 



Sassiland News - Editore e Direttore responsabile: Gianni Cellura
Testata registrata presso il Tribunale di Matera n.6 del 30/09/2008




 
Vota questo contenuto

Ultimi commenti

Da p.zza Vittorio Veneto - zona Ipogei

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale ciò che sta accadendo in piazza Vittorio Veneto - zona Ipogei a Matera ! Osserva il semplice movimento cittadino, o gli eventi organizzati in piazza, o semplicemente il tempo che fa. Nella pagina potrai trovare anche utilissime indicazioni per giungere a Matera o relative all' evento che potrai osservare .

Da via La Martella e via Appia

webcam Matera Clicca qui per osservare in tempo reale il traffico sulla via Appia, all'altezza dello svincolo per via La Martella a Matera

Vista Cattedrale di Matera

Clicca qui per osservare la Cattedrale di Matera sulla Civita degli antichi Rioni

Eventi di oggi